ITAENG

ML Architects

luogo Berlino data 2019

berlin bohemian hostel


ML Architects

luogo

Berlino

data

2019

berlin bohemian hostel

Il Berlin Bohemian Hostel è concepito come un edificio a larga scala immerso nel verde di un grande parco. La sua forma è generata dagli assi principali del contesto, con l’intenzione di ricreare un fronte urbano, allineandosi all’edificio storico del “Kunsthaus Tacheles”.
Nella piastra sono contenuti gli spazi comuni, dove i clienti bohémienne possono sviluppare i loro interessi nella musica, arte e letteratura: questi spazi sono un forte punto di riferimento non solo per i viaggiatori e gli artisti ma anche per gli abitanti locali.

La sua copertura è una piattaforma che si apre verso il parco e la città: è bucata da una serie di patii che garantiscono luce e ventilazione agli ambienti sottostanti. 
Una scala, in posizione baricentrica, collega lo spazio comune interno alla piattaforma esterna, generando un anfiteatro a cielo aperto.
Dalla piattaforma svettano quattro edifici, di diversa forma e altezza, in cui sono contenute stanze di diverse tipologie, dalle 4 alle 8 persone. 

prospetto e sezione trasversale in cui emergono dei gradoni che oltre a fungere da collegamento tra la quota terra e quella della piattaforma, definiscono un anfiteatro a cielo aperto.

Nella progettazione dell’edificio è evidente il contrasto tra la leggerezza del piano terra, disegnato con ampie vetrate e serramenti d’acciaio, e la matericità dei volumi delle stanze in cemento e legno con bucature per le logge.
Vogliamo che l’edificio diventi un importante landmark per il quartiere e per la città innovativa di Berlino; un portale dove la gente possa entrare in contatto, collaborare e sviluppare i propri interessi. Vogliamo progettare un ostello per gente non convenzionale che possa essere aperto alla città e soddisfare le sue esigenze.

Attraverso la pianta e le sezioni di una stanza tipo dell’ostello, in particolare una quadrupla, si evidenzia come il progetto prenda forma anche nell’accurata disposizione degli arredi interni, così da definire un ambiente accogliente, moderno; quest’ultimo aspetto è reso possibile anche grazie all’accostamento di materiali quali il legno, il metallo. La bucatura per la loggia permette il dilatarsi dell’ambiente interno verso l’esterno stabilendo una connessione con la circostante parte di città e del parco urbano.

vista dalla piattaforma, ambiente a servizio della città con veduta verso la città stessa ed il parco, da cui svettano gli edifici destinati a residenze.

FacebookTwitterLinkedInPinterest

ML ARCHITECTS nasce dalla collaborazione tra due giovani Architetti, laureati in Architettura nel 2017, presso il Politecnico di Milano. Abbiamo svolto la nostra attività professionale presso diversi studi di Architettura e Imprese edili. Ci occupiamo di: PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA – Architettura Civile; – Architettura di Interni; – Architettura del Paesaggio. GRAFICA ARCHITETTONICA – Modellazione 3d; – Render; – Post Produzione; – Tavole da Concorso di Architettura.

© 2020 Aedificio.it tutti i diritti riservati – Privacy Policy

ITAENG